Speciale elezioni europee: -30% su tutte le formule di abbonamento. SCOPRI >>>

Alessandra Carenzio

è ricercatrice presso il Cremit (Centro di ricerca per l'educazione ai media, all'innovazione e alla tecnologia) dell'Università Cattolica di Milano, dove anche insegna. I suoi interessi sono la media education come prospettiva educativa trasversale, l'educazione digitale in chiave culturale e non solo tecnologica, le app e i mobile devices come dispositivi di comunità, il rapporto tra scuola e media e le sfide per la famiglia alla luce della presenza del digitale nelle relazioni domestiche.

Articoli dell'autore

RIVISTA DI CULTURA E DI POLITICA