Rivista il mulino

ANTEPRIMA
« 1 2 3 4 5 »<
Redazione, 14 January 2021

Tra i tanti effetti delle nuove costrizioni cui la pandemia ci ha costretti c'è anche la riscoperta della possibilità di vivere fuori dai grandi centri urbani senza per questo dover rinunciare al proprio lavoro. Questa semplice e in fin dei conti banale considerazione, per quanto legata a minimi standard di tipo tecnologico, ha riaperto la discussione sulla possibilità di dare nuova vita alle terre alte. Abbandonate via via dagli uomini e dalle famiglie a favore del lavoro di fabbrica, le nostre montagne furono riscoperte come meta turistica. Oggi, anche in considerazione delle conseguenze del cambiamento climatico, devono trovare vie diverse per fornire opportunità a chi vorrebbe tornare ad abitarle. A questo tema, dai molteplici aspetti, è dedicato uno dei due fuochi tematici del numero, con diversi contributi a cominciare da quello di Giuseppe Dematteis (liberamente scaricabile). Una sezione specifica è poi per gli Stati Uniti: alla vigilia dell'insediamento del secondo presidente cattolico, sessant'anni esatti dopo John Kennedy, questo numero tenta un bilancio dei quattro anni di mandato presidenziale del repubblicano Trump

[...]
Dal numero 5/20
Alessandro Cavalli, 29 October 2020

Quando territori diversi si unificano formando Stati nazionali, oppure unioni di Stati, non vi è alcuna garanzia che si generi un processo di convergenza tra i vari pezzi che vengono a far parte della nuova unità,

[...]
Dal numero 5/20
Claus Leggewie, 29 October 2020

Il verdetto è sempre lo stesso e, negli ultimi anni, si è diffuso anche con più forza: tra il 1989 e il 1990 la Germania Ovest avrebbe «colonizzato» l’Est e calpestato i suoi rapporti politici, sociali, economici e culturali con la creazione dei «nuovi Länder»,

[...]
Dal numero 5/20
Hendrik Puls, 29 October 2020

Non è un caso che la riunificazione tedesca sia associata a un aumento dell’estremismo di destra. L’annessione del territorio della Repubblica democratica tedesca (Rdt) non ha creato una «nuova Grande Germania»

[...]
Dal numero 5/20
Karsten Rudolph, 29 October 2020

Quando, nell’estate del 1989, da giovane dottorando, mi recai per la prima volta nell’«altra» Germania, avevo in tasca il permesso del Consiglio dei ministri della Repubblica democratica tedesca (Rdt) di visitare l’Archivio di Stato centrale di Dresda

[...]
« 1 2 3 4 5 »<