Rivista il mulino

2 AGOSTO
1 2 »<
Dall’estate del 1980, passando per quella del 1991, sino ad oggi: Antigone delle città, Antigone del mare
Elena Pirazzoli, 30 July 2018

Non lo sapevamo, ma le macerie della stazione di Bologna erano ancora in città, insepolte. Nel quadro del processo all’ex componente dei Nar Gilberto Cavallini, è emerso come questi materiali siano rimasti per quasi quarant’anni accumulati nel cortile di una caserma

[...]
L'inaugurazione del Memoriale della Shoah a Bologna
Elena Pirazzoli, 27 January 2016

Oggi, 27 gennaio, in occasione della Giornata della memoria, viene inaugurato un memoriale dedicato alla Shoah nel piazzale di accesso alla nuova stazione dell’alta velocità di Bologna. Un progetto realizzato a tempo di record: il bando è uscito esattamente un anno fa, indicando come il memoriale dovesse essere realizzato in «a significant site in the city» e individuando così il piazzale creatosi «by accident» durante la realizzazione della nuova stazione.

[...]
Gaetano Piepoli, 02 August 2013

Quel 2 agosto di trentatré anni fa rientravo con la mia famiglia da un soggiorno in Valtellina. Per la prima volta, e quasi per caso, avevamo anticipato le ferie nel mese di luglio. Secondo i programmi, quel giorno ci saremmo dovuti fermare a Bologna

[...]
Patrick Fogli, 02 August 2012

Quante cose può fare un essere umano in trentadue anni? In trentadue anni la vita cambia almeno due volte. Trentadue anni sono l’età del nipote di un conoscente che ricordiamo in fasce, del nuovo vicino di casa. Sono l’età di un figlio. Lo abbiamo visto mentre tentava di camminare, lo abbiamo visto correre, lo abbiamo sentito ridere, piangere, urlare.

[...]
Elena Pirazzoli, 01 August 2010

Sono trent’anni da quel 27 giugno, quando attorno alle nove di sera il volo Itavia 870, partito da Bologna con due ore di ritardo e diretto a Palermo, scompare dai radar. Il mattino dopo il mare restituirà una grande chiazza di carburante e alcuni cadaveri. Qualche settimana dopo, il 2 agosto alle 10 e 25, la sala d’aspetto di seconda classe della stazione di Bologna salta in aria, coinvolgendo il treno fermo sul primo binario e il piazzale dei taxi. 81 vittime nel primo caso, 85 morti e 200 feriti nel secondo. Tutte persone che stavano andando al mare, partendo o tornando dalle vacanze, lavorando come ogni giorno o raggiungendo le famiglie, i fidanzati, gli amici. Persone normali, comuni, ignare […] I due eventi prendono strade molto diverse, ugualmente orientate alla ricerca della verità da un lato e al mantenimento della memoria dall’altro.

[...]
1 2 »<