Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
Anna, la scuola e il buon Dio
, March 5, 2014

Richard David Precht è un filosofo, o meglio, un divulgatore di filosofia; ha portato l’austera disciplina perfino in tv, sul secondo canale tedesco, Zdf, dove conduce una trasmissione che si intitola semplicemente Precht. Ricorda in parte il fenomeno del nostro Vittorio Sgarbi, e infatti, quando lo vedi in foto o in video, è quello che si dice "un personaggio".

Vendere e comprare sesso
, February 21, 2014

In Italia di prostituzione si parla troppo poco. O, come accade anche per molti altri temi importanti, se ne parla solo in occasione di specifici fatti di cronaca. Per lo più quando la politica si ricorda che per ottenere consenso è possibile cavalcare senza troppa fatica l’argomento e i suoi derivati (sicurezza e degrado, innanzitutto). E così di tanto in tanto arriva qualche nuova crociata anti-lucciole.

Giorgio MANZI, Il grande racconto dell'evoluzione umana
, December 16, 2013

Tentare di comprendere l’uomo attraverso la sua storia è una delle sfide più affascinanti della conoscenza scientifica. È nel tempo profondo che ritroviamo il nostro posto nella natura, è da lì che possiamo provare a disegnare la genesi della biodiversità umana. Una storia prima della storia, ricomposta a partire da ossa, fossili, siti preistorici e biologia

Camille PAGLIA, Seducenti immagini
, December 16, 2013

Come sopravvivere al vertiginoso e spesso angoscioso flusso di immagini che ogni giorno invadono i nostri occhi e le nostre menti? Reimparando e l'unica via per farlo passa per la contemplazione dell'arte "a guardare". Nel libro una serie di immagini prestigiose conduce il lettore in un viaggio

Riccardo BRIZZI, Gabriel GOODLIFFE, La Francia di Hollande
, November 18, 2013

Trent’anni dopo Mitterrand, nel 2012 la sinistra francese si è riappropriata di Place de la Bastille per festeggiare la vittoria di François Hollande, secondo presidente socialista nella storia della Quinta Repubblica. Poche settimane dopo i socialisti hanno conquistato anche