Rivista il mulino

Bookshelf
Ettore FINZI, Adelina FOA', Parole trasparenti
, January 24, 2013

Adelina è un giovane e brillante avvocato e lavora in un prestigioso studio legale di Milano, Ettore è un chimico industriale.

Dimitri D'ANDREA, Renata BADII (a cura di), Sterminio e stermini
, January 24, 2013

"Lo stupore perché le cose che viviamo sono 'ancora' possibili nel ventesimo secolo", scriveva Walter Benjamin, "non è filosofico. Non sta all'inizio di alcuna conoscenza se non di questa: che l'idea di storia da cui deriva non è sostenibile". Il Novecento si è concluso, ma stermini e genocidi gli sono sopravvissuti. In un tempo in cui la memoria della Shoah e delle altre violenze di massa del ventesimo secolo rischia di ripiegarsi in forme vuotamente retoriche o celebrative, interrogare la natura dello sterminismo e del male politico a partire dal suo limite estremo, Auschwitz, e individuarne, con uno sguardo interdisciplinare e comparativo, le radici psicologiche e sociali, economiche e culturali, antropologiche e istituzionali, non è soltanto un compito conoscitivo, ma un imperativo morale che nasce dalla consapevolezza che "è accaduto e può accadere ancora". Quali sono le origini del male genocidiario? Quali forme di agire possono porre un argine al dilagare della violenza di massa, o, una volta che questa sia esplosa, cercare di cicatrizzarne le ferite? Come tramandare il ricordo di una catastrofe dopo che sono scomparsi gli ultimi testimoni? Come immaginare l'inimmaginabile? Su questi interrogativi il volume propone una riflessione in cui il rigore scientifico e il confronto con le più recenti acquisizioni della storiografia e delle scienze umane e sociali si uniscono alla volontà di contribuire alla formazione di un'opinione pubblica consapevole e informata come antidoto decisivo alla barbarie.

Dimitri D'Andrea è ricercatore in Filosofia politica nel Dipartimento di Filosofia dell'Università di Firenze e presidente del "Forum per i problemi della pace e della guerra". Renata Badii è dottore di ricerca in Filosofia politica e assegnista nel Dipartimento di Filosofia dell'Università di Firenze.

Sterminio e stermini. Shoah e violenze di massa nel Novecento, Collana "Percorsi", Il Mulino, 2010, pp. 424

Giuseppe MAYDA, Mauthausen
, January 24, 2013

A Mauthausen, una piccola località austriaca sul Danubio a pochi chilometri da Linz, nel 1938, subito dopo l'annessione dell'Austria alla Germania,

Antonella SALOMONI, L'Unione Sovietica e la Shoah
, January 24, 2013

L'annientamento della popolazione ebraica compiuto dai nazisti durante l'invasione dell'Unione Sovietica è rimasto per lungo tempo, malgrado le sue dimensioni (quasi la metà delle vittime dell'olocausto), assai poco studiato. All'origine stava la difficoltà degli storici di accedere agli archivi sovietici e di interpretare la documentazione ufficiale, stando alla quale nella guerra scatenata dai tedeschi contro i popoli sovietici non vi fu una "guerra speciale" contro gli ebrei. Oggi invece la pubblicazione di una grande quantità di materiali permette non solo di ricostruire le modalità della "soluzione finale" sul fronte orientale, ma anche di illustrare le contraddizioni della politica dell'Urss di fronte alla nazione ebraica e allo sterminio. Il volume mette in evidenza i principali aspetti della shoah nei territori sovietici occupati dai nazisti: l'immediata esecuzione degli "ordini" d'identificazione e soppressione su base razziale; la natura pubblica del genocidio e la sua funzione esemplare; il successo della propaganda antisemita associata a quella antibolscevica; il ruolo del collaborazionismo delle popolazioni locali e il loro coinvolgimento negli eccidi avvenuti durante il conflitto.

Antonella Salomoni insegna Storia contemporanea nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università della Calabria. Tra i suoi libri: Il pensiero religioso e politico di Tolstoj in Italia (Olschki, 1996), Nazionalità ebraica, cittadinanza sovietica (Pàtron, 2001) e Il pane quotidiano. Ideologia e congiuntura nella Russia sovietica (Il Mulino, 2001).

L'Unione Sovietica e la Shoah. Genocidio, resistenza, rimozione, Collana "Biblioteca storica", Il Mulino, 2007, pp. 368

Hans MOMMSEN, La soluzione finale
, January 24, 2013

Dall'antisemitismo alle persecuzioni, dai pogrom alle fucilazioni di massa durante la guerra all'est, all'inferno di Auschwitz:{C}