Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
Barbara CARNEVALI, Le apparenze sociali
, September 13, 2012

Alla vita sociale si addice il motto del vescovo Berkeley: essere è essere percepiti o percepire. Il modo in cui appariamo pubblicamente, la nostra figura, fatta di immagini, suoni, odori, sensazioni tattili e persino sapori, viene colta dai sensi degli altri e valutata dal loro gusto, contribuendo a plasmare la nostra identità e la forma del mondo in cui abitiamo.

Carlo GALLI, Abbiccì della cronaca politica
, September 4, 2012

Che piaccia o no, viviamo nell’epoca della politica minima, nel senso che è ridotta ai minimi termini e vaga in cerca d’identità, d’autore e d’autorità sulla scena della storia d’Italia.

Paolo PRODI, Storia moderna o genesi della modernità?
, September 4, 2012

«Soltanto in Occidente si sviluppano la scienza del­lo Stato e dell’amministrazione, la politica come patto costituzionale e come tecniche di rappresentanza, l’impresa capitalistica, la gestione razionale del lavoro:

Sergio BOZZOLA, La lirica
, August 8, 2012

Una serie di strumenti dedicata alla storia linguistica dell’italiano e organizzata per generi. Della lingua nazionale si intende cogliere in ciascun volume la trasmissione nel tempo di elementi letterari, usi comunicativi, conservazioni e innovazioni che hanno contribuito alla formazione di un’identità culturale.

Carlo CIPOLLA, Il pestifero e contagioso morbo
, August 7, 2012

«Gli ammalati nel lazzaretto sempre vanno crescendo et non vi è più luogho ove metterli poiché stanno quattro o cinque per letto. Ci è bisogno di cerotti et olii et lo hospidale dice non ne haver più»