Rivista il mulino

Bookshelf
[Un’anticipazione del volume in uscita al Mulino]
L'Europa allo specchio
, January 15, 2021

Anticipiamo un brano tratto dal capitolo di Roberto Escobar («Le parole e la peste. Cronaca della nostra indifferenza e delle nostre paure»), pubblicato nel volume L'Europa allo specchio.

Il più certo dei sentimenti politici. Dato il loro flusso che sembra inarrestabile – che come inarrestabile è raccontato dalle televisioni, sui giornali, in rete , dato questo flusso, si può comprendere che nell’immaginario diffuso accogliere i profughi,

La città dei vivi
, January 5, 2021

Un «rumore sordo, un rumore indescrivibile». È così che Marco Prato racconta agli inquirenti cosa ha sentito nel momento in cui lui e Manuel Foffo hanno ucciso Luca Varani. Stando a quanto raccontano le cronache, invece, gli inquilini degli appartamenti vicini non si sarebbero accorti di nulla. Non hanno sentito niente,

Nello specchio della scuola
, December 22, 2020

Dopo aver presieduto il comitato di esperti su come riavviare la scuola dopo la pandemia, Patrizio Bianchi ha prodotto per «Il Mulino» un libro che distilla idee e riflessioni maturate in quest'esperienza. In realtà, però, più che dell'emergenza contingente costituita dal virus, il libro parla di quell'emergenza strutturale che è l'istruzione italiana da almeno cinquant'anni.

Perché abbiamo perso l’Europa e come possiamo riprendercela
La Riconquista
, December 21, 2020

La Riconquista. Perché abbiamo perso l’Europa e come possiamo riprendercela (Luiss University Press, 2020) che è prima di tutto un manifesto intellettuale più che un tradizionale testo di economia, pur fornendo una narrazione critica, rigorosa ed esaustiva della storia dell’Unione europea dalle origini ai giorni nostri. Il nuovo libro di Francesco Saraceno, da una prospettiva di centrosinistra,

Leonardo Zanier: poesia, politica e migrazioni
, December 16, 2020

Il 6 maggio 1976 il Friuli fu scosso da un terremoto che provocò 989 morti, 3.000 feriti e 80.000 sfollati, colpendo in tutto 137 comuni. A settembre dello stesso anno, una seconda scossa colpì nuovamente la regione, provocando altri danni e tragedie.