Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Note a margine del processo Mannino
, November 10, 2015

Il nome dell’ex ministro Mannino è di quelli che rimarranno nella storia giudiziaria del Paese. L’assoluzione, pochi giorni or sono, nel troncone del processo Trattativa a Palermo e la sentenza della Cassazione che, una decina di anni fa, praticamente ne dichiarò l’innocenza dall’accusa di concorso esterno sono di quelle che restano nel pantheon processuale.

La corruzione vista dagli uffici romani dell'Anas
Una tangente tira l’altra
, November 6, 2015

Si sa delle ciliegie che “l’una tira l’altra”. E allora non è forse una coincidenza che a livello lessicale, nel gergo utilizzato per dissimulare la corruzione negli uffici romani dell’Anas, le mazzette si trasformassero d’incanto proprio in ciliegie. O in alternativa, a sancirne la funzione “terapeutica” per chi le riceve, in antinfiammatori e antidepressivi.

Contratti aziendali: la nuova frontiera
, November 5, 2015

In questi giorni sono molto più frequenti gli articoli di giornale che parlano di tetto all'uso del denaro contante piuttosto che quelli che parlano di contrattazione aziendale. Tutto ciò non sarebbe strano se non fosse che gli articoli sul tetto all'uso del contante riguardano più che altro le polemiche all'interno del Pd e tra governo e sindacati.

I musei sulla ruota degli esposti
, November 3, 2015

«Ansa - Roma, 28 ottobre: “Venti grandi imprese italiane adottino ognuna uno dei venti musei che abbiamo reso autonomi”. È l’appello del ministro di Beni culturali e Turismo, Dario Franceschini, che spiega: «Vorrei che venti grandi imprese italiane scegliessero uno dei venti musei autonomi, da aiutare e su cui lavorare, diventandone main partner.

Risparmi e uso del contante
, October 29, 2015

È nota la scarsa educazione finanziaria dei giovani italiani: dai dati Pisa per il 2012 di fonte Ocse, su 18 Paesi l’Italia precede solo la Colombia. Da parecchi anni sono stati lanciate diverse iniziative per migliorare la situazione, anche prevedendo corsi nell’ambito dei curricula scolastici (e se ne parla anche nel documento sulla Buona Scuola). Come ogni buon educatore sa, l’esempio virtuoso è la molla principale per sollecitare l’emulazione.