Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Speciale Regionali 2015
Toscana, una rielezione scontata ma non esaltante
, June 4, 2015

Il presidente uscente Enrico Rossi e il suo partito, il Pd, hanno dimostrato anche questa volta di non avere competitori in grado di sfidarli. Non è stata però una vittoria trionfale, bensì ottenuta col passo del gambero, lasciando per strada centinaia di migliaia di voti rispetto alle elezioni precedenti. «Un risultato buono, direi soddisfacente», si è limitato a definirlo lo stesso Rossi, mentre ribadiva che la Toscana nei prossimi cinque anni resterà ancorata «saldamente a sinistra».

Speciale Regionali 2015
Le Marche, microcosmo della politica italiana
, June 3, 2015
Solitamente ai margini del dibattito pubblico e politico, la regione Marche questa volta ha giocato un ruolo differente nello scenario elettorale. Per le controversie che hanno caratterizzato la composizione dell'offerta politica, ma anche per il risultato, che fa della regione un punto di osservazione particolarmente interessante per le dinamiche elettorali che vanno oltre questa regione. 
Speciale Regionali 2015
Puglia, anche qui vince l'astensione
, June 3, 2015

Anche in Puglia, come nell’intero Paese, il vincitore occulto delle elezioni regionali è l’astensionismo. La vena astensionista dell’elettorato non accenna a placarsi. Con una crescita di ben 12 punti percentuali nel giro di 5 anni (dal 37% a quasi la metà dell’elettorato), questo fenomeno è ormai molto di più di un campanello d’allarme per il sistema dei partiti. Esso andrebbe, almeno in parte, derubricato dalla casistica della disaffezione

Speciale Regionali 2015
Un'Umbria contendibile
, June 3, 2015

In Umbria il centrosinistra ha vinto e Catiuscia Marini è stata confermata alla guida della regione. Ma conviene ricordare le parole usate da Matteo Orfini, presidente Pd, appena terminato lo spoglio elettorale a commento del risultato finale umbro: “Non ci aspettavamo una partita così difficile”.


Tuttavia, nei mesi scorsi in Umbria qualche segnale che poteva far presagire “una partita difficile” non è mancato. Tutti, e per ragioni diverse, hanno bene in mente cosa è successo l’8 giugno 2014

Speciale Regionali 2015
Non voto perché
, June 3, 2015

Alla vigilia delle elezioni, diverse erano le ragioni che facevano temere per un drastico calo della partecipazione elettorale. Oltre al precedente risultato assai negativo