Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Oltre le primarie milanesi
, March 10, 2016

A oltre un mese dalle primarie milanesi, le polemiche tra i diversi elettorati di centrosinistra non si sono spente. Al contrario, si riaccendono ancor di più dopo i proclami da parte della formazione di sinistra, che non intende fare alcun genere di accordo con Giuseppe Sala, nemmeno in vista di un eventuale ballottaggio.

I cambiamenti del sistema dell'informazione e il caso "la Repubblica"-"La Stampa"
Crescere per sopravvivere
, March 9, 2016

Dopo anni di quiete, il sistema della comunicazione è in fibrillazione. Ha suscitato ampio scalpore la fusione (che avverrà nei fatti entro un anno) fra il Gruppo Espresso, di proprietà della famiglia De Benedetti, che avrà la guida del nuovo gruppo, e Itedi, la società editrice de «La Stampa» e «Il Secolo XIX», di proprietà della famiglia Agnelli.

Questioni di civiltà
, March 7, 2016

La questione sulle Unioni civili non si è affatto conclusa, come del resto era facile attendersi. Non tanto perché manca ancora il passaggio alla Camera, che peraltro non dovrebbe dare eccessivi problemi considerando i numeri di cui dispone il governo (che ormai si è intestato l’operazione), benché di questi tempi nulla possa essere dato per scontato.

Crisi bancaria e principio di condivisione degli oneri
, March 2, 2016

Le recente normativa in tema di risanamento e risoluzione della crisi degli enti creditizi costituisce senza dubbio l’ultimo tassello del processo di modificazione formale e sostanziale delle istituzioni della nostra economia. Dalle istituzioni di un’economia capitalistica caratterizzata dal preponderante ruolo dello Stato quale attore principale in alcuni mercati strategici e particolarmente sensibili si è passati, lentamente ma inesorabilmente, alle istituzioni di un’economia di mercato

Riqualificare i contesti urbani
, February 26, 2016

Lo scorso dicembre la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato un decreto del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti contenente le "Disposizioni per il definitivo completamento dei programmi di riqualificazione urbana" (Pru). È una buona notizia? Non proprio: gli interventi da completare furono finanziari, con 288 miliardi di lire, ventiquattro anni fa dalla legge n. 179 del 1992 (norme sull'edilizia residenziale pubblica). Quei denari rimettevano in circolo fondi non spesi stanziati con un decreto legge del 1983, cioè trentatrè anni fa.