Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Investimenti pubblici, debito, e crescita
Semplificare (troppo) non aiuta
, August 7, 2018

Qualche giorno fa Carlo Cottarelli e Giampaolo Galli hanno scritto per il "Corriere della Sera" un interessante editoriale volto a confutare la tesi che per ridurre il rapporto tra debito e Pil italiano, e quindi rendere più sostenibili le finanze pubbliche,

La lotta agli ambulanti, tra repressione, prevenzione e inclusione sociale
Anti-abusivismo da spiaggia
, August 1, 2018

A Forte dei Marmi e in molte altre spiagge italiane si intensifica il pattugliamento dell’arenile e delle strade per prevenire e contrastare il commercio ambulante abusivo.

Un Pd da ricostruire oltre le primarie
, July 20, 2018

La storia si ripete, per quelli che non l’hanno studiata, in peggio. No, le votazioni per eleggere il prossimo segretario del Partito democratico non sono “primarie”. Si hanno primarie quando gli elettori sono chiamati a scegliere i candidati a cariche elettive, come il sindaco e il Presidente di regione,e a designare il candidato a capo del governo. Ci fossero i collegi uninominali si potrebbero (non è obbligatorio) svolgere primarie anche per la scelta del candidato/a in quel collegio. 

Risultati incerti e rischi sicuri dell'autonomia regionale
Il regionalismo differenziato
, July 20, 2018

Di regionalismo differenziato, cioè della possibilità che leggi dello Stato riservino un trattamento particolare a una singola regione distinguendola dalle altre a statuto ordinario (per quelle a statuto speciale è un’altra storia), si è parlato poco; un po’ perché l’iniziativa delle regioni proponenti ha molto enfatizzato il piano squisitamente politico (vedi i referendum di Lombardia e Veneto), e un po’ per la modestia dei contenuti

Dal numero 3/18
L’impasse socialdemocratica
, July 12, 2018

Nel numero 2/2018 del «Mulino» abbiamo pubblicato un saggio di Carlo Trigilia che analizza la crisi di rappresentanza del Partito democratico emersa in tutta la sua gravità dai risultatati delle elezioni del 4 marzo. L’articolo ha avuto un’ampia circolazione e ha suscitato diverse reazioni, in parte pubblicate nelle scorse settimane sul sito della nostra rivista.