Rivista il mulino

Content Section

Central Section

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23
Il caso delle ultime elezioni in Gran Bretagna
Quando i cattivi sondaggi influenzano la politica
, May 11, 2015

Le conseguenze politiche delle elezioni del 7 maggio 2015 in Gran Bretagna sono una chiara dimostrazione di quanto i sondaggi elettorali possano influenzare la politica. Le dimissioni del leader laburista Ed Miliband sono l’effetto di uno shock dovuto a delusione delle aspettative alimentate (anzi create) dai sondaggi.

A proposito dell'identità europea minacciata dalle migrazioni di massa
Migranti senza-Stato
, April 30, 2015

L’Europa ha cercato di diventare un modello di nuova cittadinanza. È questa una delle ambizioni più nobili del progetto di Unione europea. Teorici e giuristi hanno parlato in proposito di un nuovo paradigma di libertà politica capace di dissociare la cittadinanza dall’appartenza nazionale, una rivoluzione non meno radicale di quella del 1789 se è vero che, come ha scritto Hannah Arendt nelle Origini del totalitarismo, la Nazione ha conquistato lo Stato rendendo la cittadinanza uno status prima di tutto di esclusione. 

Un ruolo vero per l'"Alto rappresentante"?
, April 13, 2015

L’accordo sul programma nucleare iraniano raggiunto a Losanna, dopo una dozzina d’anni di trattative, può aprire al mondo nuovi scenari, fino a poco tempo fa impensabili. Seppure molto debba ancora essere definito nei dettagli – e molte saranno le occasioni per i “falchi” di ambo le parti per sabotare il percorso verso il Joint Comprehensive Plan of Action che dovrà essere definito a giugno – e solo il tempo potrà confermare se davvero si è trattato di un accordo “storico” e quali opportunità può offrire su (tanti) altri fronti caldi.

Non contro, ma assieme ai Paesi in crisi
, March 25, 2015

Compito di un ministro delle Finanze nella Germania di oggi è spendere meno soldi pubblici possibile e non aumentare il carico della spesa dello Stato. Wolfgang Schäuble gode di unanime prestigio nel suo Paese perché è in sintonia con i suoi connazionali:

Intervista a Christoph Cornelißen
, February 26, 2015

Professor Cornelißen, tra i suoi ambiti di ricerca spiccano la storia dell’Europa degli ultimi due secoli e la storia delle migrazioni. Oggi più che mai il nostro continente risulta segnato dai fenomeni migratori, che oltre a mutarne profondamente i caratteri sociodemografici incidono indirettamente sulle forme di rappresentanza politica nei diversi Parlamenti nazionali e nel Parlamento europeo.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23