Rivista il mulino

Content Section

Central Section

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22
Le nuove migrazioni in Europa e nel Mediterraneo
, February 17, 2016

L’Europa è sempre stata terra di migrazioni: come origine di flusso di espatrio e come destinazione di persone in cerca di miglior vita. E il Mediterraneo è stato centro di molte fasi di civilizzazione proprio come area di movimento e di incrocio di popoli e di persone. In particolare, il Mediterraneo oggi rappresenta una “regione migratoria” al centro della quale si colloca la frontiera di Schengen

Un accordo "storico" sul clima
, February 3, 2016

L’Accordo sul Clima di Parigi del 12 dicembre 2015 va considerato di portata “storica” non solo perché “universale”, in quanto approvato da quasi tutti i Paesi della Terra (195 Stati) ma perché questi, condividendo il senso dell’urgenza di fermare il disastro ecologico, hanno riconosciuto (sebbene con almeno vent’anni di colpevole ritardo) che il riscaldamento globale è un fenomeno di dimensioni mondiali

Il problema della democrazia illiberale
, February 1, 2016

La svolta autoritaria della Polonia ha fatto scattare un campanello d’allarme in tutta l’Unione europea e nella Nato. A pochi mesi dal suo arrivo al potere, a fine ottobre, il partito Diritto e Giustizia di Jarosław Kaczyński (in polacco Prawo i Sprawiedliwość, PiS) ha attaccato la Corte costituzionale del Paese, ha politicizzato la magistratura e il pubblico impiego e ha cominciato a limitare il pluralismo dei media. 

Europa/Italia
, January 29, 2016

Oggi, venerdì 29 gennaio, si incontreranno Matteo Renzi e Angela Merkel. Non ho dubbi che verranno appianate le incomprensioni suscitate dai toni da Gianburrasca del nostro premier nelle sue critiche a Juncker e alla Commissione e, indirettamente, anche alla politica tedesca.

L’accordo per la libera circolazione delle persone è figlio di un mondo diverso dall’attuale e di un’epoca in cui l’ottimismo era giustificato
Il coraggio che serve all’Europa che scivola
, January 29, 2016

Un’altra epoca, un’altra storia. La cosiddetta area Schengen, che sancisce la libera circolazione delle persone, è figlia di un mondo diverso dall’attuale. L’accordo venne firmato da cinque Stati (i tre del Benelux, Francia, Germania) nel 1985. Via via, vi aderirono altri Paesi, come l’Italia nel 1990.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22