Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Berlino, 16/9/2015
, September 16, 2015

Kein Mensch ist illegal. Sono tornata a Berlino. L’estate sta volando via al rallentatore, aleggia ancora il ricordo dell’afa di qualche settimana fa, ma la temperatura si abbassa ogni giorno di più e la mattina fa già freddo. Intanto l’Europa si confronta con un flusso di uomini, donne e bambini che scappano dall’area mediorientale e dal Nordafrica,

Maputo, 26/8/2015
, August 26, 2015

Un passo indietro per la democrazia. Dopo l'assassinio del giurista di origini francesi Gilles Cistac, lo scorso marzo, un altro caso investe un accademico dell'Università Eduardo Mondlane di Maputo, Mozambico: lunedì prossimo, 31 agosto, è previsto l'inizio del processo penale a carico del noto economista Carlos Nuno Castel-Branco

New York, 31/7/2015
, July 31, 2015

Meglio un Uber oggi o un taxi giallo domani? Il taxi giallo rientra certamente tra le icone più rappresentative di New York City. Lo sarà ancora per molto? Alcuni numeri sembrano dire di no. Il numero di licenze di yellow cab è oggi di poco inferiore alle 15.000 unità. Il numero di Uber ha invece già superato le 20.000 unità

Washington, 23/7/2015
, July 23, 2015

Il nuovo corso di Obama e i successi di Black Lives Matter. La settimana scorsa è stata importante per il movimento Black Lives Matter e per tutti coloro che negli Stati uniti promuovono l’uguaglianza razziale; una settimana culminata con la visita di Obama in un carcere federale dell’Oklahoma, la prima volta per un presidente statunitense.

Ginevra, 17/7/2015
, July 17, 2015

Dal tavolo del negoziato alla ratifica. Che si raggiungesse un accordo sull'uso dell'energia nucleare tra la Repubblica islamica dell'Iran e i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, più la Germania, non era affatto scontato. Le forze che vi si opponevano – e che continuano a farlo – sono molte e ben armate: Israele, purtroppo egemonizzato dalla destra sionista per cui ogni rivale è una "minaccia esistenziale" alla propria sopravvivenza