Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
Il caso Cl
, April 23, 2014

Il Margine, il bell'editore di Trento, ha pubblicato un dossier molto ben fatto su Comunione e liberazione. È scritto soprattutto per chi, nella Chiesa italiana, esercita una responsabilità pastorale, di vescovo o almeno di sacerdote, o di genitore cattolico con figli adolescenti in cerca di un ambiente formativo per giovani.

Don Giussani, infatti, muovendo dal famoso liceo Berchet in Milano, dove nel 1954 era insegnante di religione, ha fatto vivere nella Chiesa cattolica un "movimento cattolico" di influenza nazionale, con una indubbia originalità, matrice forte di un proprio "successo storico".

Democrazia in diretta
, April 4, 2014

Nel suo ultimo libro, Democrazia in diretta (Feltrinelli, 2013), Nadia Urbinati offre un nuovo, importante, contributo al dibattito sulla crisi attuale della democrazia, partendo da una rilettura delle trasformazioni che la prassi della partecipazione democratica sta vivendo in questi anni.

Di chi è il passato?
, March 18, 2014

Un discorso largamente inedito e molto suggestivo lega i differenti piani di lettura che possono essere individuati nel recente e-book di Madel Crasta (Di chi è il passato? L’ambiguo rapporto con l’eredità culturale, Roma, Garamond, 2013). Il primo piano (in tacita polemica con tutte le ideologie liquidatorie del passato: per dire, il troppo celebrato libro di Fukuyama del 1992

Anna, la scuola e il buon Dio
, March 5, 2014

Richard David Precht è un filosofo, o meglio, un divulgatore di filosofia; ha portato l’austera disciplina perfino in tv, sul secondo canale tedesco, Zdf, dove conduce una trasmissione che si intitola semplicemente Precht. Ricorda in parte il fenomeno del nostro Vittorio Sgarbi, e infatti, quando lo vedi in foto o in video, è quello che si dice "un personaggio".

Vendere e comprare sesso
, February 21, 2014

In Italia di prostituzione si parla troppo poco. O, come accade anche per molti altri temi importanti, se ne parla solo in occasione di specifici fatti di cronaca. Per lo più quando la politica si ricorda che per ottenere consenso è possibile cavalcare senza troppa fatica l’argomento e i suoi derivati (sicurezza e degrado, innanzitutto). E così di tanto in tanto arriva qualche nuova crociata anti-lucciole.