Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
Seymour M. LIPSET, Istituzioni, partiti, società civile
, November 19, 2009

Figlio di un tipografo russo immigrato negli Stati Uniti e di una sarta ebrea russa, nato ad Harlem e cresciuto nel Bronx povero e multietnico degli anni Trenta, attivista in gioventù della Quarta Internazionale, Seymour Martin Lipset è diventato un autore ormai classico della scienza politica e della sociologia, tradotto in numerose lingue.

La paura dei barbari
, November 18, 2009

«Le invasioni barbariche», per mutuare il titolo di un bel film di qualche anno fa del canadese Denys Arcand, identificano una delle ossessioni più ricorrenti in questo trapasso di millennio.

Harald, WEINRICH, Piccole storie sul bene e sul male
, November 16, 2009

Il mito racconta che Zeus donò alla bellissima Pandora un vaso, raccomandandole di non aprirlo. Contravvenendo per curiosità al monito del dio, la giovane ne sollevò il coperchio. Fu così che tutto il male e tutto il bene del mondo si riversarono sul genere umano.

Tullio DE MAURO, In principio c'era la parola?
, November 12, 2009

La lingua come fondamento della comunità

I cambiamenti che hanno investito il mondo, la società e le nostre conoscenze negli ultimi decenni hanno ridefinito il ruolo che le lingue svolgono nella comunicazione umana. Una volta di più ha trovato conferma l'assoluta centralità del rapporto tra lingua, società e naturalità degli esseri umani.

Michel FOUCAULT, La vita degli uomini infami
, November 10, 2009

Il potere sovrano e il corpo dei miserabili

Un' antologia di esistenze, a riunire in un pugno di parole una serie di vite singolari, con le loro avventure e sventure: era il progetto a cui Michel Foucault pensava riesumando, dagli archivi delle prigioni e dei manicomi parigini, i documenti di internamento degli "uomini infami".