Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
Lev GUDKOV, Victor ZASLAVSKY, La Russia da Gorbaciov a Putin
, December 17, 2010

Dove va la Russia? Dopo la fuoriuscita dal comunismo e l'avvio, con costi sociali altissimi, di un'economia di mercato e di un regime formalmente democratico, oggi assistiamo a una deriva autoritaria e a un rallentamento delle riforme.

Francesco BRUNI, Italia. Vita e avventure di un'idea
, December 9, 2010

Se l'Italia come Stato unitario non ha che centocinquanta anni, il nome e l'idea o anzi le idee di Italia sono molto più antichi. Questo libro inconsueto vuole raccontare la storia di quel complesso di idee: l'Italia prima dell'Italia. Dagli Italòi - abitanti della Calabria meridionale secondo Antioco di Siracusa (V secolo a.C.) - all'Italia descritta da Plinio e celebrata da Virgilio in lode di Augusto, all'Italia unificata nella lingua dall'audacia di Dante,

Andrea POSSIERI, Garibaldi
, December 1, 2010

Non vi è Comune che non gli abbia dedicato una via, una piazza, una lapide, un monumento, una scuola o un teatro. Sembra che non ci sia località che non possa fregiarsi del titolo di una sua visita o di una sua presenza sia pure fugace. Anche all'estero, la fama dell'"eroe dei due mondi" è vastissima: dalla Gran Bretagna ai paesi balcanici, dall'Uruguay al Brasile, dall'India al Giappone.

Mirco MIGLIAVACCA, Luca RIGAMONTI, Cambiamenti climatici
, November 30, 2010

Frutto del lavoro di un gruppo di studenti e dottorandi del Collegio di Milano, questo volume analizza, con un approccio interdisciplinare, i cambiamenti climatici alla luce dei recenti sviluppi scientifici e politico-economici. Nella prima parte del volume si analizza la storia climatica del pianeta Terra e vengono presentati i progressi nella comprensione dei processi, sia naturali che indotti dall'uomo, che causano i cambiamenti climatici.

Giacomo DI GENNARO, Antonio LA SPINA, I costi dell'illegalità
, November 26, 2010

Questo volume costituisce la nuova tappa di un percorso di ricerca, promosso dalla Fondazione Rocco Chinnici, sui costi dell'illegalità, iniziato nel 2008 con un'indagine sulla Sicilia. L'attenzione si rivolge ora alla Campania, e in particolare alle province di Napoli e Caserta: due aree caratterizzate dalla densa presenza delle organizzazioni camorristiche, e nelle quali il fenomeno estorsivo è estremamente, e capillarmente, diffuso.