Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Bookshelf
G. VECCHI, In ricchezza e in povertà. Il benessere degli italiani dall'Unità a oggi
, July 1, 2011

Una ricerca straordinaria sulle condizioni di vita degli italiani, dal 1861 al 2011: nel ripercorrere i 150 anni di storia unitaria il libro documenta i successi e i ritardi con cui il progresso economico ha distribuito i propri benefici alla popolazione. Nel corso di un secolo e mezzo – un tempo breve quanto un battito di ciglia se si usa il metro della storia – il benessere degli italiani ha compiuto un balzo di di­mensioni epocali. Sconfitte la fame e la miseria, l’ignoranza e la malattia, abbiano raggiunto un benessere pari a quello di pochi altri paesi al mondo.

Pietro TRIFONE, Storia linguistica dell'Italia disunita
, June 30, 2011

Un ritratto ironico e leggero della grammatica e del vocabolario della disunione italiana, a cominciare dalle aggressive formule usate da italiani contro altri italiani. Che non risparmiano neppure il nome del paese, apertamente deriso attraverso parole come "Italietta", "italioti", "italico", "italiesco" o espressioni come "Italia alle vongole" e "all'italiana". Di questi e di tanti altri stereotipi negativi (da "terrone" a "polentone", da "sudici" a "lumbard", da "beduino" nel senso di "meridionale" a "baluba" nel senso di "settentrionale") si dà conto in questo libro, che ricostruisce una storia divertente oltre che istruttiva.

Maria Cecilia GUERRA, Alberto ZANARDI (a cura di), La finanza pubblica italiana. Rapporto 2011
, June 29, 2011

Il Rapporto 2011 pone sotto osservazione critica le politiche pubbliche adottate dal governo nel corso del 2010 e nei primi mesi del 2011 con riferimento ai più rilevanti ambiti di intervento: conti pubblici, fisco, previdenza, politiche per il lavoro e assistenza, sanità, finanza decentrata e servizi di pubblica utilità. Due approfondimenti specifici sono dedicati rispettivamente all'analisi dei pro e contro di fiscal rules dirette al controllo della spesa pubblica, e ai problemi del finanziamento dell'università anche alla luce della riforma recentemente introdotta.

Andrea GOLDSTEIN, Bric. Brasile, Russia, India, Cina alla guida dell'economia globale
, June 29, 2011

Nato dalla fantasia di una banca d'affari come un semplice artificio di marketing, l'acronimo Bric è ormai diventato sinonimo dello spostamento dell'ago della bilancia dell'economia mondiale dai paesi industrializzati alle economie emergenti. Grazie all'impressionante crescita registrata negli ultimi anni, Brasile, Russia, India e Cina hanno ridotto la povertà e incorporato centinaia di milioni di persone nella classe media.

Carlo GALLI, Piero STEFANI, Non nominare il nome di Dio invano
, June 16, 2011

Per il catechismo significa soprattutto non nominare il nome di Dio senza rispetto e non bestemmiare. In realtà, nella sua formulazione più autentica, il comandamento biblico vieta di servirsi del nome del Signore per coprire forme di ingiustizia: dal giurare il falso alle giustificazioni dell'oppressione.