Rivista il mulino

Content Section

Central Section

Identità italiana
Anticipazione dal n. 5/2015
Renzi, stick to your guns
, September 10, 2015

Renzi è riuscito sinora a trasmettere l’immagine di un governo innovativo e riformatore: sul merito e la qualità delle innovazioni e delle riforme c’è dissenso, ovviamente, ma ad esse anche i critici più ostili non negano una certa incisività e coerenza d’insieme. È riuscito anche a trasmettere l’immagine di un governo che intende rispettare gli impegni assunti con i trattati europei

Sbagliare è umano, insistere è renziano
Una riforma sbagliata
, September 9, 2015

Senza scomodare i Costituenti, i quali, pure, ebbero legittime preoccupazioni di rappresentanza politico-territoriale e di equilibri fra le istituzioni, esistono (ed esistevano) due alternative decenti al pessimo testo Renzi-Boschi che verrà fatto ingoiare ai senatori, ma che i giornalisti italiani, ignari di altre esperienze e da sempre poco interessati alle questioni istituzionali, hanno già metabolizzato. 

Perché abolire la Tasi non è di sinistra
, September 8, 2015

Abbassare le tasse è di sinistra? Dipende, dal tipo di tassa e da chi è tenuto a pagarla. Le tasse, infatti, non sono tutte uguali. Riguardando beni diversi e hanno anche effetti differenti per  gli individui e gruppi sociali coinvolti. Possono avere effetti redistributivi in direzione da chi ha di più a chi ha di meno, ma anche viceversa. Possono ridurre le disuguaglianze o invece allargarle. Quando si decide di introdurre o diminuire una tassa, perciò, occorre valutarne attentamente gli effetti redistributivi e sulla disuguaglianza.

Cantiere previdenza, le pensioni di Boeri
, September 3, 2015

Durante l’estate il “cantiere previdenza” si è riaperto con una significativa novità: la “discesa in campo” del neo-presidente dell’Inps, l’economista Tito Boeri, che ha formulato alcuni principi generali per una riforma del sistema pensionistico, volta sia a garantire stabilità delle regole previdenziali nel lungo periodo, sia a rendere più equo il sistema.

Ciò che il Sud si aspetta dal masterplan di Renzi
, August 27, 2015

Ma che ci sarà nell’ormai famoso “Masterplan” per il Mezzogiorno, annunciato come iniziativa del Partito Democratico per metà settembre? Difficile trovare qualche suggerimento dalla passata elaborazione politica, che negli ultimi mesi e anni si è tenuta ben lontana dal tema. Qualche primissimo indizio può forse venire da alcune dichiarazioni recenti di esponenti del governo.