Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Il Cairo, 5/12/2012
, December 5, 2012

Una distinzione ambigua. A oltre cinque mesi dalla vittoria elettorale del leader dei Fratelli musulmani Mohammed Morsi, uno dei principali provvedimenti del primo presidente eletto in Egitto è stato di mandare in pensione oltre settanta generali dell’esercito egiziano, tra cui il capo della giunta militare Hussein Tantawi e il suo vice Sami Annan.

Barcellona, 4/12/2012
, December 4, 2012

Artur Mas e il dilemma della governabilità. Dopo le elezioni del 25 novembre, il messaggio che viene dall’elettorato catalano è quanto mai complesso, e la sua decodifica richiede un’analisi attenta dei risultati e delle possibili implicazioni per il futuro della Catalogna.

Il Cairo, 30/11/2012
, November 30, 2012

Contro un nuovo autoritarismo. Decine di cortei al Cairo. Un morto davanti al ministero dell’Interno. Decine di feriti nel delta. I Fratelli musulmani minimizzano.

La piazza fa il dissenso. Lo sanno bene gli attivisti egiziani.

Parigi, 26/11/2012
, November 26, 2012

Ump: un'eredità quasi impossibile. Dev'essere davvero troppo ingombrante l’eredità lasciata da Nicolas Sarkozy per un partito la cui dialettica politica è rimasta anestetizzata per un quinquennio dalla necessità di sostenere compattamente l’azione presidenziale,

Londra, 23/11/2012
, November 23, 2012

Antieuropeismo british. Alla fine è (quasi) sempre una questione di soldi. La crisi europea sta sconvolgendo non solo il sistema economico, ma anche quello politico e, più in generale, il contratto sociale a cui i cittadini erano abituati.