Rivista il mulino

Content Section

Central Section

lettere internazionali
Rio de Janeiro, 14/7/2014
, July 14, 2014

Il complesso del "cane bastardo". Se il buon giorno si vede dal mattino, oggi, all’indomani della fine della Coppa del Mondo, il Brasile sembra aver perso l’ottimismo di un tempo. Un ottimismo che,  fino ad alcuni anni fa, passava per i risultati economici e sociali

Bogotà, 3/7/2014
, July 3, 2014

Continua il cammino verso la pace. Lo scorso 15 giugno il popolo colombiano, ancora inebriato dai festeggiamenti per la vittoria nella prima partita dei mondiali, è andato a votare consapevole di giocarsi alle urne il match più importante per le sorti del Paese.

Bruxelles, 2/7/2014
, July 2, 2014

Quella forza inarrestabile che spinge l'Europa a unirsi. Autorevoli storici dell'integrazione hanno sostenuto che l'Europa politica nasce, cresce e procede di crisi in crisi. L'Europa, in effetti, è la risposta ai problemi che sovrastano le nostre vite nazionali

Delhi, 30/6/2014
, June 30, 2014

Il trionfo che cambia l’India. Le elezioni del 2014 hanno sconvolto il panorama politico indiano. Il partito del Congresso, che ha dominato l’India per due legislature, dal 2004 in poi, è stato annichilito dal risultato

Gerusalemme, 25/6/2014
, June 25, 2014

Il rapimento dei tre "trampim". Sta facendo salire la pressione nei rapporti tra israeliani e palestinesi la scomparsa di tre ragazzi ebrei, Naftali Frankel, Gilad Shàer (entrambi di sedici anni) e Eyal Yifrach (di 19), studenti di una scuola religiosa e residenti nell'insediamento di Gush Etzion